Come posso iniziare a investire a 18 anni?

tempo di emissione: 2022-09-20

Ci sono alcune cose che puoi fare per iniziare a investire a 18 anni.

Innanzitutto, assicurati di avere una buona comprensione di cosa sono le azioni e le obbligazioni.Investire comporta dei rischi, quindi è importante conoscere i diversi tipi di investimenti e i rischi associati.

In secondo luogo, inizia ricercando le diverse opzioni di investimento a tua disposizione.Esistono molti tipi diversi di investimento, quindi è importante capire cosa offre ciascuno in termini di rendimenti e rischi.

Terzo, crea un budget per il tuo portafoglio di investimenti e attieniti ad esso!Cercare di investire denaro che non hai non funzionerà mai bene per te.Assicurati di avere abbastanza soldi risparmiati in modo da poterti permettere di perdere dei soldi lungo la strada senza rovinare la tua stabilità finanziaria a lungo termine.

Infine, ricorda che investire non è qualcosa che accadrà dall'oggi al domani: ci vuole tempo e pazienza per vedere eventuali ritorni reali sul tuo portafoglio di investimenti.Quindi sii paziente mentre inizi e non mettere tutte le uova nello stesso paniere: diversifica le tue partecipazioni in una varietà di diverse classi di attività in modo da non essere troppo esposto se un particolare tipo di investimento diminuisce di valore.

Quali sono alcune buone opzioni di investimento per qualcuno della mia età?

Quando sei pronto per iniziare a investire, ci sono alcune cose da tenere a mente.Innanzitutto, è importante capire che tipo di investitore sei.Vuoi investire per guadagni a breve termine o crescita a lungo termine?Sei a tuo agio con il rischio?In secondo luogo, assicurati che le tue opzioni di investimento riflettano i tuoi obiettivi e la tolleranza al rischio.

Ecco alcune buone opzioni di investimento per qualcuno di 18 anni:

Non c'è una risposta giusta quando si torna alla domanda "cosa devo fare prima quando comincio a investire?"La cosa più importante è prenderti del tempo per pensare davvero a che tipo di investitore SEI E QUALI SONO I TUOI OBIETTIVI PER INVESTIRE PRIMA DI INIZIARE A INVESTIRE SOLDI IN AZIONI O OBBLIGAZIONI O QUALSIASI ALTRO!Non c'è bisogno di precipitarsi in qualcosa se non ti senti a tuo agio con questo tavolo.

  1. Inizia con i fondi comuni di investimento: i fondi comuni di investimento sono un ottimo modo per iniziare a investire perché offrono una varietà di opzioni e di solito hanno commissioni basse.Puoi anche scegliere tra fondi comuni di investimento gestiti passivamente o gestiti attivamente.La gestione passiva significa che il gestore del fondo non negozia attivamente il fondo, il che può portare a rendimenti più elevati ma anche a una maggiore volatilità.La gestione attiva prevede che il gestore effettui operazioni frequenti per cercare di catturare le fluttuazioni a breve termine del mercato riducendo al minimo i rischi complessivi.
  2. Investi in azioni: le azioni rappresentano la proprietà delle società e possono essere molto rischiose, ma offrono anche un alto potenziale di ricompense se eseguite correttamente.Quando scegli le azioni, assicurati di fare le tue ricerche e di comprendere i rischi connessi prima di investire denaro.Prova a trovare un fondo indicizzato che segua un particolare indice del mercato azionario come l'S&P 500 o il Nasdaq 100 in modo da non rischiare troppo su una specifica società o settore dell'economia.
  3. Prendi in considerazione le obbligazioni: le obbligazioni sono simili alle azioni in quanto rappresentano una quota di proprietà in una società o ente governativo, ma tendono a fornire rendimenti inferiori rispetto alle azioni nel tempo a causa principalmente dei loro tassi di interesse fissi (che non cambiano nel tempo). Detto questo, le obbligazioni possono ancora essere un ottimo modo per i giovani adulti che non sono interessati ad assumersi subito rischi significativi e desiderano una certa stabilità nei loro investimenti.
  4. Usa conti pensionistici: se stai già lavorando a tempo pieno, prendi in considerazione l'apertura di un conto pensionistico come un IRA (Individual Retirement Account) o 401(k). Questi conti ti consentono di aumentare il tuo denaro esentasse, concedendoti un sacco di tempo da risparmiare prima di accettare le distribuzioni (pagamenti), che potrebbero ridurre il tuo reddito imponibile sotto lo zero!Inoltre, molti datori di lavoro offrono contributi corrispondenti, che aumenteranno ulteriormente i tuoi risparmi!

C'è un importo minimo che devo investire?

Non c'è un importo minimo che devi investire, ma è importante iniziare in piccolo e aumentare gradualmente il tuo investimento nel tempo.Inoltre, assicurati di fare le tue ricerche e scegli una società di investimento o un broker rispettabile.Inizia investendo in fondi indicizzati, che tracciano la performance di un gruppo specifico di azioni o obbligazioni.Puoi anche prendere in considerazione i fondi comuni di investimento, che sono pool di investimenti che ti consentono di acquistare azioni in diverse società.Infine, se sei interessato a investire nel settore immobiliare, assicurati di consultare prima un consulente finanziario.

Come faccio a sapere se investire è giusto per me?

Quando si tratta di investire, ci sono alcune cose che dovresti considerare prima di prendere una decisione.Innanzitutto, hai una comprensione di quali veicoli di investimento sono a tua disposizione?Secondo, quanti soldi puoi permetterti di perdere?Terzo, hai un piano finanziario a lungo termine in atto?In quarto luogo, il tuo livello di tolleranza al rischio è appropriato per il tipo di veicolo di investimento che stai considerando?Quinto, qual è il tuo obiettivo per investire?Sesto, in che modo iniziare presto ti aiuterà a raggiungere i tuoi obiettivi?Infine, chiediti se investire è giusto per te in base a tutti questi fattori.Se non ora, quando sarà il momento migliore per iniziare a investire?

Investire non significa solo scegliere azioni o obbligazioni: ci sono molti diversi tipi di investimenti disponibili oggi.Potresti prendere in considerazione opzioni come immobili o hedge fund se ti interessano.Prima di prendere qualsiasi decisione, però, è importante comprenderli a fondo in modo da poter fare una scelta informata.

Ecco alcune domande da porsi quando si pensa di iniziare a investire: quanti soldi posso permettermi di perdere nel tempo?Sono a mio agio con il mio livello di tolleranza al rischio?Qual è il mio obiettivo di investimento, a breve oa lungo termine?Quando potrò beneficiare del mio investimento (entro un certo lasso di tempo)?Ho bisogno di un aiuto professionale per scegliere un veicolo o una strategia di investimento appropriati per me e sono disposto a pagare per questo?Ci sono delle tasse associate a questo particolare investimento di cui devo essere a conoscenza (come le plusvalenze/perdite)?C'è qualcos'altro che mi impedisce di iniziare a investire ora (come la mancanza di conoscenza degli investimenti o della pianificazione finanziaria)?Una volta che tutte queste domande sono state risolte e considerate attentamente - allora con tutti i mezzi - inizia!Non c'è niente di male nel fare piccoli passi lungo la strada e aumentare gradualmente la tua esposizione nel tempo.La cosa più importante è che TU rimani investito durante questo processo in modo da poter massimizzare i potenziali ritorni sui tuoi investimenti nel tempo.

Quali sono i rischi di investire?

Ci sono alcuni rischi associati all'investimento.Il più comune è che potresti perdere i tuoi soldi se il mercato azionario scende o se la società in cui investi fallisce.Ci sono anche rischi associati all'inflazione, che possono far diminuire i tuoi investimenti nel tempo.Infine, vi sono rischi associati ai veicoli di investimento come i fondi comuni di investimento e gli ETF.Se non capisci questi rischi o se non hai abbastanza soldi da investire, è importante parlare con un consulente finanziario prima di prendere qualsiasi decisione.

Quali sono i potenziali vantaggi dell'investimento?

Quando inizi a investire a 18 anni, ci sono molti potenziali vantaggi.Innanzitutto, iniziare presto può aiutarti a costruire una solida base per il tuo futuro finanziario.Inoltre, investendo in titoli a basso rischio come azioni e obbligazioni, potresti potenzialmente guadagnare rendimenti significativi nel tempo.Se sei disposto a fare dei compiti e a fare ricerche sul mercato, potresti persino ottenere guadagni impressionanti senza mettere a rischio troppi soldi.Quindi, se stai cercando di risparmiare per una giornata piovosa o di fare qualche soldo veloce, vale sicuramente la pena considerare di iniziare il tuo portafoglio di investimenti a 18 anni.

Come scelgo una strategia di investimento?

Quando si tratta di iniziare a investire, ci sono alcune cose che devi tenere a mente.Innanzitutto, devi decidere quale tipo di strategia di investimento vuoi perseguire.Sono disponibili molte opzioni diverse, quindi è importante sceglierne una adatta alle tue esigenze.

Un altro fattore importante da considerare è la tua tolleranza al rischio.Alcuni investimenti sono molto più rischiosi di altri, quindi è importante comprendere i rischi coinvolti prima di prendere una decisione.Infine, assicurati di avere abbastanza soldi risparmiati in modo da poter investire senza compromettere la tua stabilità finanziaria.

Una volta che hai capito tutti questi fattori, è tempo di iniziare a investire!Ecco alcuni suggerimenti su come iniziare:

  1. Scegli una strategia di investimento basata sui tuoi obiettivi e sulla tolleranza al rischio.Ci sono molti diversi tipi di investimento disponibili, quindi è importante sceglierne uno adatto alle tue esigenze.
  2. Comprendere i rischi connessi prima di prendere qualsiasi decisione.Alcuni investimenti sono molto più rischiosi di altri, quindi assicurati di comprendere i rischi coinvolti prima di prendere una decisione.
  3. Risparmia abbastanza soldi in modo da poter investire senza mettere a repentaglio la tua stabilità finanziaria.Inizia in piccolo e aumenta gradualmente il tuo investimento nel tempo, se necessario.
  4. Tieniti informato sui cambiamenti del mercato e adatta la tua strategia di investimento di conseguenza.Il mercato può muoversi in modo rapido e imprevedibile, quindi tieniti sempre informato sui cambiamenti del mercato e adatta di conseguenza la tua strategia di investimento.

Con quale frequenza devo rivedere i miei investimenti?

Quando si tratta di investire, la risposta è "dipende".Dovresti rivedere i tuoi investimenti almeno una volta all'anno, ma potresti scoprire che rivederli più frequentemente è vantaggioso.

La frequenza delle tue revisioni dipenderà in gran parte da quanto attivamente sei coinvolto nei tuoi investimenti e se ci sono stati o meno cambiamenti nelle condizioni di mercato che potrebbero avere un impatto sul tuo portafoglio.Se ti senti a tuo agio nell'apportare modifiche al tuo mix di investimenti secondo necessità, potrebbe essere sufficiente rivedere il tuo portafoglio ogni pochi mesi.Tuttavia, se preferisci mantenere un approccio più conservativo, aspettare sei o dodici mesi prima di rivedere potrebbe essere l'ideale per te.In definitiva, è importante rimanere aggiornati sulle condizioni di mercato in modo da poter prendere decisioni informate su come investire al meglio i propri soldi.

Quando posso incassare i miei investimenti?

Quando posso incassare i miei investimenti?

Non esiste una risposta definitiva a questa domanda, poiché dipende dal tipo di investimento che hai e dalla tua situazione finanziaria personale.Tuttavia, alcuni suggerimenti su quando puoi iniziare a incassare i tuoi investimenti includono l'attesa fino a quando l'attività non aumenta di valore di almeno il 20%, la vendita di attività che non si apprezzeranno nel prossimo futuro e il ritiro graduale dei fondi nel tempo.Inoltre, consulta sempre un consulente finanziario per ottenere consigli su quando è il momento migliore per vendere un investimento e quanti soldi dovrebbero essere prelevati ogni mese.

Quali commissioni devo pagare per investire?

Quando inizi a investire, è importante capire le commissioni che stai pagando.Le commissioni possono influire sui tuoi rendimenti, quindi è importante esserne consapevoli.

Esistono tre tipi principali di commissioni che possono influire sul tuo investimento:

Le commissioni di gestione sono una percentuale delle tue attività che la società di investimento addebita per gestire tali risorse.Questa tassa può variare da

I costi di negoziazione includono sia le commissioni che gli spread (la differenza tra i prezzi denaro e lettera per un titolo). Questi costi possono variare da

Le spese per commissioni includono tutti i costi associati all'acquisto o alla vendita di titoli, come intermediazioni, bonifici e minimi di conto.Possono variare da $ 10 a $ 100 per operazione.

  1. Spese di gestione; costi commerciali; e commissioni.
  2. Dal 25% all'1%.
  3. Dal 10% al 25%.
  4. Che cos'è un fondo indicizzato?Un fondo indicizzato è un tipo di fondo comune di investimento che replica un indice del mercato azionario o obbligazionario sottostante come l'S&P 500 o il Dow Jones Industrial Average (DJIA). Un fondo indicizzato ha costi di negoziazione inferiori rispetto ai fondi a gestione attiva perché non ha operatori umani che gestiscono i suoi investimenti, invece, le partecipazioni dell'ETF vengono automaticamente adeguate ogni giorno in base alle variazioni delle azioni/obbligazioni sottostanti nei suoi indici di riferimento.* Come posso fare per scegliere un'allocazione patrimoniale adeguata alla mia età e alla mia tolleranza al rischio?L'asset allocation è una delle decisioni più importanti che prenderai quando inizi a investire!Non esiste una risposta valida per tutti quando si tratta di asset allocation: ciò che funziona bene per una persona potrebbe non funzionare altrettanto per un'altra persona a causa delle diverse tolleranze al rischio e delle fasce di età.* Posso usare il mio conto di risparmio 401k investire?Sì!Puoi utilizzare il tuo conto di risparmio 401k proprio come qualsiasi altro investitore individuale contribuendo con denaro ogni mese a un Roth IRA o tradizionale IRA*.Cosa devo fare se perdo denaro nel mio portafoglio?Se riscontri perdite nel tuo portafoglio, niente panico!Non vendere azioni immediatamente - aspetta di avere la possibilità di valutare se c'è stato un reale cambiamento nelle condizioni di mercato* C'è qualcos'altro che dovrei sapere prima di iniziare a investire?Sì!Assicurati di leggere la nostra guida su come iniziare a investire* Devo ricevere una consulenza finanziaria prima di iniziare a investire?Si consiglia sempre di parlare con un consulente finanziario prima di iniziare qualsiasi nuova strategia di pianificazione finanziaria, incluso l'investimento.*8) Qualcuno che non ha soldi può investire affatto?"No", dice Clark Howard, "non puoi assolutamente investire senza prima accumulare un po' di denaro".Per non solo incorrere in rischi inutili, ma anche perdere opportunità potenzialmente redditizie offerte dall'interesse composto*, Clark consiglia di risparmiare almeno sei mesi di spese di soggiorno*9) Quanto dovrei risparmiare annualmente per la pensione?"L'importo risparmiato per la pensione varia a seconda di quanto denaro le persone pianificano di spendere durante gli anni di pensionamento", afferma Leslie Parsonage, CFP®, fondatrice e CEO di Life Planning Advisors. "Ma in generale, le persone hanno bisogno di risparmi sufficienti per non rimanere senza soldi dopo aver smesso di lavorare".Una buona stima basata su una regola pratica sarebbe del 40%-60%*10 )Cosa succede se i mercati scendono nel tempo?"In generale", afferma Clark Howard, "se gli investitori mantengono i propri investimenti durante i periodi difficili, di solito finiranno per fare più soldi che se vendessero durante questi periodi". Tuttavia, avverte gli investitori di non fidarsi ciecamente delle tendenze storiche. "Quindi ricorda: non mettere tutte le uova nello stesso paniere!""Chiunque può investire con successo senza fare ricerca?"No", affermano gli esperti., "Investire non significa scegliere i vincitori: si tratta di assemblare un mix diversificato di risorse che forniranno stabilità e crescita nel tempo". "La ricerca di potenziali investimenti è fondamentale perché sapere quali fattori potrebbero influenzare le loro prestazioni aiuta ridurre il rischio.

Sono abbastanza diversificato nei miei investimenti?

Quando si tratta di investire, ci sono alcune cose che dovresti tenere a mente.Uno dei più importanti è essere diversificati.Ciò significa che i tuoi investimenti non dovrebbero essere concentrati in nessuna area.Essendo diversificato, è meno probabile che subirai perdite importanti se qualcosa va storto con il tuo portafoglio.

Un'altra cosa da tenere a mente quando inizi è quanti soldi vuoi investire inizialmente.Se hai appena iniziato, è meglio iniziare in piccolo e aumentare gradualmente il tuo investimento nel tempo.Infine, assicurati di avere un piano per ciò che vuoi ottenere con i tuoi investimenti.Avere un obiettivo ti aiuterà a mantenerti in carreggiata e motivato a lungo termine.

Devo rivolgermi a un consulente finanziario?

Non esiste una risposta univoca a questa domanda, poiché il modo migliore per iniziare a investire a 18 anni dipende dalla tua situazione finanziaria e dai tuoi obiettivi individuali.Tuttavia, alcuni suggerimenti su come iniziare a investire a 18 anni includono la ricerca di diversi tipi di investimenti e la consulenza con un consulente finanziario.