Che cos'è la pensione di invalidità?

tempo di emissione: 2022-09-20

Se sei in pensione di invalidità, puoi ancora lavorare.Tuttavia, potrebbero esserci restrizioni sul tipo di lavoro che puoi svolgere.Dovrai anche soddisfare determinati requisiti di idoneità.Se hai diritto al pensionamento per invalidità, è importante comprendere i vantaggi e i limiti di questo tipo di piano pensionistico.

In cosa differisce dal pensionamento regolare?

Ci sono alcune differenze fondamentali tra il lavoro in pensione di invalidità e il pensionamento regolare.In primo luogo, potresti essere in grado di lavorare solo a tempo parziale mentre sei in pensione di invalidità.In secondo luogo, il tuo reddito è generalmente basato sul tuo stipendio pre-invalidità, non sull'importo che riceveresti se stessi ancora lavorando.Infine, non ci sono benefici di previdenza sociale disponibili mentre sei in pensione di invalidità.

Nel complesso, queste differenze possono rendere più difficile vivere comodamente durante il tuo tempo libero dal lavoro.Tuttavia, ti danno anche più libertà e flessibilità quando si tratta di pianificare il tuo futuro.Se questo suona come qualcosa che potrebbe essere giusto per te, parla con un consulente per sapere se la pensione di invalidità è o meno l'opzione giusta per te.

Puoi lavorare se sei in pensione di invalidità?

Ci sono alcune cose da considerare se stai pensando di lavorare mentre sei in pensione di invalidità.In primo luogo, è importante capire che potresti essere in grado di lavorare in qualche modo, anche se le tue mansioni lavorative a tempo pieno richiederebbero l'uso delle mani o delle gambe.In secondo luogo, è importante conoscere le leggi e le normative relative al pensionamento e al lavoro per invalidità.Infine, è anche importante parlare con un avvocato della tua situazione specifica prima di prendere qualsiasi decisione.

Se stai pensando di tornare al lavoro dopo aver lasciato una carriera a causa di un infortunio o di una malattia invalidante, ci sono alcune cose che dovresti tenere a mente.La prima cosa è che il fatto che tu possa tornare o meno dipende dal tipo di pensione di invalidità che hai ricevuto.Se sei andato in pensione a causa di un infortunio o di una malattia che ti ha impedito di svolgere le funzioni essenziali del tuo lavoro (cioè il lavoro manuale), molto probabilmente puoi tornare al lavoro a condizione che siano soddisfatte determinate condizioni:

Devi essere in grado di svolgere lo stesso livello di lavoro di prima del tuo infortunio/malattia;

La posizione per la quale sei stato assunto non esiste o non può essere ricoperta da persona senza disabilità;

La posizione per la quale ti sei candidato non richiede attività fisica; e/o

Il tuo datore di lavoro si impegna a modificare il proprio posto di lavoro in modo che tu possa svolgere il tuo precedente lavoro con sistemazioni ragionevoli.

Se, tuttavia, il tuo pensionamento per invalidità era basato sull'età (ovvero, il raggiungimento del limite di età legale), in generale, il ritorno al lavoro non sarà consentito a meno che non vi siano prove che il tuo reinserimento nel mondo del lavoro migliorerebbe significativamente i profitti o i livelli di efficienza dell'azienda al di sopra di quello che sarebbero senza la tua partecipazione.Inoltre, se durante il tuo periodo di assenza dal lavoro è successo qualcosa che ti ha reso impossibile riprendere a esibirti a livelli pre-infortunio (come lo sviluppo di un'altra condizione debilitante), il ritorno al lavoro potrebbe essere comunque vietato dalla legge a seconda della gravità di questa nuova menomazione viene confrontato con ciò che ha causato le tue disabilitazioni originali.In breve, consulta sempre un avvocato prima di tentare di tornare utilmente alla disoccupazione a seguito di un pensionamento per invalidità se ci sono domande sul fatto che il ritorno o il mancato ritorno saranno consentiti nelle circostanze che attualmente devi affrontare. (Nolan v. Servizio postale degli Stati Uniti, 2009)

Some people choose touse theirdisabilityas amarketo distinguishthemselvesfromotherworkersandattractnewcustomers orotherbusinessopportunities.(Jones v . Ameritech Corp .)Otherschoosetousetheirdisabilitiesinthesamewayastheyuseaconditionthataffectsthemotionally(Parrish v . Hartford Steam Boiler Co .)Ineithercasethismattersonthedisabilityoftheindividualratherthanonwhattypeofworktheycanperform.(Buckley v . Jackson National Life Insurance Co .)So long astheindividualhasadisabilitythatmakesitimpossibletoproduceaproductivelyoraservea customerwithoutassistancefromanotherworkerorserviceprovider(such ashelpingtheindividualenterandleavethepremises), quindi che ha poca influenza sulla disabilità dello studente che non può camminare o parlare. (Sanchez v. Arizona State University ) La maggior parte degli stati consente ai dipendenti con determinati tipi di disabilità di utilizzare sistemazioni ragionevoli per continuare a lavorare a condizione che le sistemazioni non danneggino indebitamente le capacità di guadagno dell'azienda o interferiscano con la loro capacità di mantenere un'accettazione lestandardofliving.(Federazione Nazionale delle Imprese Indipendenti)È ragionevole parlare con un avvocato prima di intraprendere qualsiasi azione per consultare lo stato giuridico del lavoro durante il pensionamento per invalidità. (Lopez de la Torre v . Hartford caldaia a vapore Co.

In caso affermativo, quali restrizioni vengono imposte al tuo lavoro?

Quando vai in pensione dal lavoro, potresti avere diritto alla pensione di invalidità.Il pensionamento per invalidità ti consente di continuare a percepire la tua pensione regolare godendo anche dei benefici della previdenza sociale.Tuttavia, ci sono alcune restrizioni imposte al tuo lavoro durante questo periodo.Ad esempio, puoi lavorare solo un numero limitato di ore alla settimana e devi fare pause frequenti per riposare o recuperare.Inoltre, molti datori di lavoro non ti assumeranno se stai attualmente ricevendo sussidi di invalidità.È importante parlare con un avvocato della tua situazione specifica al fine di determinare se la pensione di invalidità è giusta per te e il modo migliore per procedere.

Come si accede alla pensione di invalidità?

Se sei permanentemente e totalmente disabile, potresti essere in grado di andare in pensione per invalidità.Per qualificarti, devi soddisfare determinati requisiti stabiliti dal governo.Devi anche aver lavorato per il tuo datore di lavoro per almeno 10 anni in una "posizione qualificata".Una posizione qualificata è quella considerata importante e necessaria per il funzionamento dell'azienda.Di seguito sono riportati alcuni esempi di posizioni qualificate:

-Posizione di livello manageriale o esecutivo

-Dipendente a tempo indeterminato con almeno il 30% di partecipazione

-Esegue regolarmente lavori che richiedono formazione o esperienza speciali

-Orario di lavoro che consente la regolare presenza in cantiere

Dopo aver soddisfatto questi requisiti, il tuo datore di lavoro dovrà presentare un reclamo alla Social Security Administration (SSA). La SSA determinerà quindi se hai diritto alla pensione di invalidità.In tal caso, ti invierà una lettera in cui lo afferma e ti fornisce le istruzioni su come iniziare il processo.Per ricevere i sussidi mentre è ancora al lavoro, il tuo datore di lavoro deve accettare di fornire un reddito di invalidità totale temporaneo mentre continui a ricevere i sussidi mensili da SSA.Questo reddito può provenire da qualsiasi fonte, inclusi salari, pagamenti delle pensioni, pagamenti dell'assicurazione contro la disoccupazione, ecc.Una volta che il tuo rapporto di lavoro finisce e i tuoi benefici cessano, è importante contattare la SSA il prima possibile in modo che possano adeguare il tuo record di conseguenza.

Quali sono i requisiti per l'idoneità?

Come si richiede la pensione di invalidità?Quali sono i vantaggi di avere diritto alla pensione di invalidità?Quanto tempo ci vuole per ricevere i tuoi vantaggi?Puoi lavorare mentre percepisci l'indennità di invalidità?Se sì, di quali restrizioni dovresti essere a conoscenza?C'è un periodo di attesa prima di poter riprendere a lavorare dopo aver percepito l'indennità di invalidità?Che cosa è considerato un lavoro a tempo pieno quando si percepisce l'indennità di invalidità?Ci sono altri fattori da considerare quando si richiede o si prende il pensionamento anticipato per disabilità?"

Se sei in pensione per invalidità, ci sono alcune cose che devi sapere per essere idoneo.Per qualificarti, devi soddisfare determinati requisiti, tra cui aver lavorato almeno 1.000 ore nei tre anni precedenti la domanda e non essere stato in grado di svolgere le tue normali funzioni a causa di una malattia o di un infortunio.È inoltre necessario fornire la documentazione del medico o del terapeuta in cui si afferma che non si è idonei al lavoro.Se tutti questi requisiti sono soddisfatti, puoi iniziare a ricevere pagamenti mensili dal governo in base alla quantità di denaro rimasta sul tuo piano di benefici.

Quando si richiede la pensione di invalidità, è importante fornire la prova della propria malattia o infortunio.Ciò potrebbe includere cartelle cliniche, lettere di medici o terapisti che confermano che sei inabile al lavoro e/o una lettera del tuo datore di lavoro che afferma che non sei stato in grado di svolgere le tue normali funzioni a causa di una malattia o di un infortunio.

Probabilmente avrai un periodo di attesa prima di iniziare a ricevere benefici dal governo in base alla quantità di denaro rimasta sul piano di supporto nel programma di pensionamento per invalidità. Durante questo periodo di tempo potresti essere in grado di svolgere alcuni lavori limitati, ma non devi aspettarti di realizzare alcun reddito fino a quando il periodo di attesa non sarà completato e durante quel periodo sarai pagato almeno l'80% del reddito precedente.

I benefici per la pensione di invalidità che dovresti considerare includono l'Assicurazione per l'Invalidità Sociale (SSDI) e Veterani Disabili per l'Assicurazione sulla Vita (VGLI). Entrambi i programmi forniscono pagamenti mensili in base a quanto denaro è rimasto sul piano di sostegno nel programma di pensione per invalidità; tuttavia, ci sono molte importanti distinzioni tra di loro che discuteremo più avanti in questa guida."

Ci sono diverse cose che qualcuno che sta considerando di andare in pensione a causa di disabilità dovrebbe tenere a mente: in primo luogo è se sono in grado e disponibili fisicamente, se non ora, quando potrebbero mai essere in grado, il che significa che potrebbero avere problemi con il sollevamento di oggetti pesanti o salire di nuovo le scale regolarmente anche se il loro disturbo attualmente non gli impedisce di farlo In secondo luogo è se il loro disturbo o i loro disturbi impediscono loro di svolgere qualsiasi tipo di lavoro fisico In terzo luogo, con quale tipo di reddito si aspettano di poter tassare una volta pensionati Quarto – supponendo che le tasse non aumentino ogni anno come fanno di solito le tasse sui salari della previdenza sociale Quinto – che tipo di cambiamenti nello stile di vita potrebbero essere necessari per rendere più gestibili le spese di soggiorno Sesto – assicurarsi che beni come pensioni e piani 401k non vengano colpito troppo duramente dalle tasse di successione Settimo - finalmente prendere accordi con i propri cari su chi si prenderà cura di loro finanziariamente una volta che andranno in pensione"

Per poter beneficiare della pensione per invalidità è necessario soddisfare determinati requisiti di idoneità, tra cui aver lavorato almeno 1.000 ore entro 3 anni prima della data della domanda e non essere in grado di svolgere compiti regolari a causa di malattia o infortunio. Deve essere fornita la documentazione fornita dal medico/terapista che attesti l'incapacità al lavoro. Se tutti i requisiti di idoneità sono soddisfatti, i pagamenti mensili inizieranno in base all'importo rimasto sul piano di supporto nel programma di pensionamento per disabilità. Durante il periodo di attesa il reddito può essere pagato almeno l'80% del reddito precedentemente guadagnato. I requisiti di idoneità per SSDI e VGLI sono diversi, quindi è importante verificare con il datore di lavoro o l'agenzia che amministra il piano di benefici per determinare quale è più adatto a te.

Puoi ricevere i benefit e continuare a lavorare a tempo parziale?

Sì, puoi ricevere vantaggi e continuare a lavorare a tempo parziale.Tuttavia, potresti non essere in grado di guadagnare tanto quanto se lavorassi a tempo pieno.Potrebbe anche essere necessario ridurre le ore o prendere uno stipendio ridotto.

Se stai ricevendo prestazioni pensionistiche di invalidità, la Social Security Administration (SSA) determinerà se puoi lavorare o meno in base al tuo livello di disabilità e alla tua storia lavorativa.Se la tua menomazione ti impedisce di svolgere qualsiasi tipo di attività lucrativa sostanziale, allora non puoi lavorare affatto.Tuttavia, se la tua menomazione non ti impedisce di svolgere un qualche tipo di attività redditizia sostanziale, ma limita la quantità di lavoro che puoi fare, la SSA determinerà quante ore alla settimana e per quanto tempo può essere svolta quell'attività.

È necessario contattare la SSA per ulteriori informazioni su quali attività sono considerate "sostanziali" secondo le loro linee guida.Inoltre, se c'è un cambiamento nelle tue circostanze come un miglioramento della tua salute o un aumento del reddito che ti permetterebbe di tornare a un lavoro a tempo pieno, dovresti contattare la SSA per vedere se consentirebbero questa modifica nel tuo sussidio pacchetto.

C'è un limite a quanti soldi puoi guadagnare mentre sei in pensione d'invalidità?

Non c'è limite a quanto denaro puoi guadagnare mentre sei in pensione di invalidità, a condizione che il tuo reddito non superi i limiti stabiliti dal tuo stato.Nella maggior parte dei casi, è consentito mantenere tutte le prestazioni della previdenza sociale e qualsiasi altra pensione o reddito da pensione che potrebbe aver guadagnato fino al momento in cui si raggiunge l'importo massimo consentito.Una volta raggiunto l'importo massimo consentito, tuttavia, eventuali guadagni aggiuntivi saranno soggetti a tassazione.

Per quanto tempo puoi riscuotere i benefici?

Quando ti ritiri dall'esercito per invalidità, potresti essere in grado di riscuotere sussidi per tutto il tempo in cui sei in grado di lavorare.Tuttavia, ci sono alcuni limiti sulla durata dei tuoi vantaggi.

Il periodo di tempo in cui puoi ricevere la pensione di invalidità dipende dal tuo grado e dagli anni di servizio quando vai in pensione.La tabella seguente mostra l'importo massimo del sussidio mensile che può aspettarsi un soldato con 20 anni di servizio.

Grado Indennità mensile massima Sergente di prima classe $ 1,12 Grado Indennità mensile massima Sergente di prima classe 20 $ 1,12 Per quanto tempo si può riscuotere l'indennità di pensionamento per invalidità?

Come veterano che va in pensione per invalidità, è importante sapere per quanto tempo puoi riscuotere i sussidi ogni mese in base al tuo grado e agli anni di servizio al momento del pensionamento. La tabella seguente mostra l'importo massimo del sussidio mensile che un soldato con 20 anni o più di servizio militare può aspettarsi a diversi gradi e livelli. Grado Anni di servizio Massimo indennità mensile Sergente 1a classe 20 $1,12

  1. 40 Caporale $ 8910 Privato di prima classe $ 6570 Soldato della guardia nazionale dell'esercito $ 5420 Aviatore di prima classe $ 3990 Fonte: Dipartimento degli affari dei veterani degli Stati Uniti Quanta pensione per invalidità puoi riscuotere come veterano
  2. 40 Caporale 18 8910 Privato di 1a classe 17 6570 Soldato della Guardia Nazionale dell'Esercito 15 5420 Aviatore di prima classe 14 3990 Se hai meno di 20 anni di servizio o se il tuo grado non è nella tabella sopra, il tuo sussidio mensile sarà inferiore al massimo indicato nella tabella sopra a seconda degli anni di servizio e del grado al momento della pensione..
  3. 40 Caporale 18 89 10 Privato di 1a classe 17 65 70 Soldato della guardia nazionale dell'esercito 15 5420 Aviatore di prima classe 14 39 90 Come mostrato in questa tabella, i soldati con oltre 20 anni di esperienza militare (e grado corrispondente) possono beneficiare di pagamenti mensili superiori a quelli che hanno prestato servizio per meno anni o sono nuove reclute .. Tuttavia, indipendentemente da quanti anni ha prestato servizio o dal grado che un individuo ha raggiunto al momento del pensionamento dallo stato di servizio attivo come veterano ... tutti i veterani hanno diritto alla pensione completa a prescindere .. qualsiasi la riduzione della pensione dovuta alla riduzione del servizio militare qualificato è derogata dalla legge [Fonte: Dipartimento per gli affari dei veterani degli Stati Uniti] Quali sono i limiti per quanto tempo posso riscuotere i benefici pensionistici di invalidità?Ci sono diverse limitazioni per quanto tempo un individuo può ricevere la pensione di invalidità una volta che si ritira dallo stato di servizio attivo. Questi includono limiti di età (è necessario avere almeno 60 anni per riscuotere la pensione completa), tempo trascorso a causa di infortunio o malattia (il periodo più lungo dalla dimissione conta ai fini dell'idoneità) e se una persona è stata classificata come invalida al 100% durante la sua carriera in servizio attivo. mentre la retribuzione in pensione non può superare l'80% (50% per i membri che entrano dopo il 1 gennaio 200 della tariffa annuale pagabile quando vengono dimessi in condizioni diverse da quelle disonorevoli ... Inoltre, la maggior parte delle strutture mediche VA non fornisce assistenza gratuita ... Ciò significa che le spese come co-pagamenti e coassicurazione devono essere pagate dai pensionati anche se il loro reddito non supera i limiti specificati [Fonte: US Department of Veterans Affairs] Devo Qualificarsi per la pensione di invalidità se non sono in grado di lavorare a causa di malattia o infortunio? Sì, anche se non eri disabile quando prestavi servizio nel tuo paese come membro militare... I membri in servizio attivo che vanno in pensione dopo 30 anni o più di servizio hanno diritto alla pensione completa anche se non sono stati classificati al 100% disabili al momento del dimissione. ... Tutto ciò che è richiesto è che la tua malattia/lesione abbia portato a una menomazione permanente che ti ha impedito di tornare alla tua occupazione principale.... NOTA: le strutture mediche VA non devono essere pagate a meno che il reddito non superi i limiti specificati per le pensioni Ricevuto per rinunciare...

I benefici vengono tassati?

Se sei in pensione di invalidità, i benefici possono essere tassabili.Le regole variano a seconda del tuo reddito e dello stato di deposito, quindi è importante consultare un consulente fiscale o parlare con un contabile per vedere se hai diritto a eventuali agevolazioni fiscali speciali.In generale, tutti i tuoi benefici (inclusi i pagamenti della previdenza sociale e delle pensioni) saranno considerati reddito imponibile.Tuttavia, ci sono alcune eccezioni che possono ridurre o eliminare le tasse dovute.Ad esempio, se richiedi l'esenzione per anziani o non vedenti, la maggior parte dei tuoi benefici non sarà conteggiata come reddito imponibile.Inoltre, alcuni benefici (come il reddito di sicurezza supplementare) sono esenti da tassazione del tutto.Se hai domande su come il tuo vantaggio possa influenzare le tue tasse, è meglio parlare con un commercialista o un consulente fiscale.

Cosa succede se le tue condizioni migliorano e puoi tornare a lavorare a tempo pieno?

Se sei in pensione di invalidità, il tuo datore di lavoro potrebbe essere in grado di accoglierti se le tue condizioni migliorano e sei in grado di tornare al lavoro a tempo pieno.In tal caso, il tuo datore di lavoro dovrà verificare che le tue condizioni siano migliorate e che tu sia in grado di svolgere le funzioni essenziali del tuo lavoro.Il tuo datore di lavoro potrebbe anche richiedere un certificato medico o altra documentazione che confermi che sei in grado di tornare al lavoro.In alcuni casi, il tuo datore di lavoro può offrire mansioni modificate o un programma di lavoro ridotto per accontentarti.Se il ritorno al lavoro non è un'opzione a causa delle tue condizioni, continuare il pensionamento per invalidità potrebbe essere l'opzione migliore per te.

È possibile richiedere contemporaneamente l'assicurazione per l'invalidità della previdenza sociale e le prestazioni del veterano?

Se stai ricevendo le prestazioni dell'assicurazione per l'invalidità della previdenza sociale (SSDI), non puoi ricevere anche le prestazioni del veterano.Tuttavia, se sei stato congedato con onore dall'esercito e stai ricevendo i vantaggi SSDI, potresti essere in grado di richiedere i vantaggi del veterano.Dovrai contattare l'ufficio Veterans Administration nella tua zona per saperne di più su questo processo.