Qual è il ruolo delle banche nell'economia?

tempo di emissione: 2022-09-19

Le banche sono istituzioni importanti nell'economia perché forniscono servizi finanziari alle imprese e ai consumatori.Le banche ricevono attività finanziarie quando concedono prestiti e quindi utilizzano queste attività per finanziare altre attività nell'economia.Questo aiuta a creare posti di lavoro e aumentare la crescita economica.Le banche svolgono anche un ruolo nella stabilizzazione dei mercati fornendo liquidità agli investitori.Sono attori importanti nel sistema finanziario globale, il che aiuta a garantire che il denaro possa fluire liberamente in tutto il mondo.

Come fanno le banche a creare denaro?

Quando una banca concede un prestito, riceve in cambio attività finanziarie.Queste attività possono essere qualsiasi cosa, dai contanti alle azioni e alle obbligazioni.La banca utilizza quindi queste risorse per creare nuovo denaro.Questo processo è chiamato banca a riserva frazionaria.

Le banche utilizzano questa pratica perché consente loro di espandere la propria capacità di prestito senza dover aumentare le proprie riserve di capitale.Mantenendo una piccola percentuale delle loro attività totali in riserva, le banche sono in grado di concedere più prestiti di quanto farebbero se dovessero detenere tutte le loro attività in contanti.

Questo sistema presenta tuttavia alcuni rischi intrinseci.Se c'è una crisi finanziaria e le persone non sono più disposte a prestare denaro, le banche potrebbero trovarsi rapidamente con un patrimonio netto negativo sui loro prestiti e nessun modo per rimborsarli.In questo caso, le banche andrebbero probabilmente in bancarotta e perderebbero non solo il denaro prestato, ma anche tutti gli investimenti vincolati a tali prestiti (come le partecipazioni).

Nel complesso, il sistema bancario a riserva frazionaria è una parte importante del sistema finanziario perché consente alle imprese e ai privati ​​di accedere al credito quando ne hanno più bisogno.Aiuta inoltre a mantenere i mercati in funzione assicurando che ci sia sempre liquidità disponibile per i prodotti di investimento.

Cosa sono le attività finanziarie e come creano valore?

Le banche ricevono attività finanziarie quando concedono prestiti.Le attività finanziarie sono qualsiasi tipo di investimento che può generare reddito o essere venduto a qualcun altro.Creano valore fornendo alla banca l'opportunità di guadagnare denaro dalla vendita e aiutando i mutuatari a rimborsare i prestiti in modo tempestivo.Quando le banche concedono prestiti, prendono in prestito denaro da altre persone e sperano che il mutuatario sia in grado di rimborsare il prestito in modo tempestivo.Se il mutuatario non può rimborsare il prestito, la banca potrebbe dover vendere l'attività (come una casa) in perdita, il che ridurrebbe la sua ricchezza complessiva.Ricevendo attività finanziarie quando concedono prestiti, le banche aiutano a garantire che i loro clienti abbiano abbastanza soldi per vivere e ripagare i loro debiti.

Cosa succede al denaro quando viene prestato da una banca?

Quando una banca concede un prestito, in genere riceve in cambio attività finanziarie.Queste attività potrebbero essere contanti o titoli, come azioni o obbligazioni.La banca utilizza quindi questi beni per concedere il prestito a qualcun altro.Quando il mutuatario rimborsa il prestito, la banca di solito restituisce le attività finanziarie originali al prestatore.Questo processo è chiamato "ricezione di denaro indietro".

Ci sono diversi motivi per cui le banche potrebbero ricevere attività finanziarie quando concedono prestiti.Uno dei motivi è che la banca può utilizzare questi beni per fornire sicurezza per i suoi prestiti.Ad esempio, se un'azienda desidera prendere in prestito denaro da una banca, potrebbe dover costituire una parte delle proprie azioni come garanzia.Ciò dà alla banca la certezza che sarà in grado di rimborsare il prestito se le cose vanno male con l'attività dell'azienda.

Un altro motivo per cui le banche potrebbero ricevere attività finanziarie quando concedono prestiti è perché questo tipo di prestito ha tassi di interesse elevati.Le banche possono guadagnare molti soldi prestando denaro con tassi di interesse elevati, quindi spesso vogliono ottenere quanto più valore possibile per i loro investimenti.Ricevere in cambio attività finanziarie li aiuta a farlo in modo efficace.

Infine, le banche possono ricevere attività finanziarie quando concedono prestiti perché questo tipo di prestito è più rischioso di altri tipi di prestito.Ad esempio, una banca potrebbe non essere disposta a prestare denaro molto facilmente se ci sono poche possibilità che venga rimborsata per intero e in tempo.In questi casi, ricevere in cambio attività finanziarie può aiutare a proteggere da potenziali perdite sul portafoglio prestiti.

In che modo il sistema bancario incide sulla crescita economica?

Le banche ricevono attività finanziarie quando concedono prestiti perché le attività sono una forma di garanzia.Il sistema bancario incide sulla crescita economica fornendo accesso al credito, che consente alle imprese e ai privati ​​di espandere le proprie operazioni.Fornendo questo tipo di finanziamento, le banche contribuiscono a stimolare l'economia ea creare posti di lavoro.Inoltre, le banche offrono ai consumatori prestiti convenienti che possono aiutarli ad acquistare oggetti come case o automobili.Ciò contribuisce ad aumentare la domanda nell'economia ea promuovere la crescita.

Perché le banche devono detenere requisiti di riserva?

Le banche ricevono attività finanziarie quando concedono prestiti perché è un modo per assicurarsi che la banca disponga di denaro sufficiente per rimborsare i prestiti.Le banche devono anche possedere requisiti di riserva al fine di mantenere la propria liquidità o la capacità di convertire rapidamente e facilmente denaro contante in altre attività.Avendo un determinato importo di riserve, le banche possono evitare di essere sovraesposte e rischiare di perdere i depositi dei loro clienti.

Quali sono alcuni dei rischi associati al prestito di denaro?

Le banche ricevono attività finanziarie quando concedono prestiti perché la banca può vendere queste attività ad altri investitori che potrebbero voler prendere in prestito denaro dalla banca.I rischi associati al prestito di denaro includono la possibilità che il mutuatario non sia in grado di rimborsare il prestito e che il valore del bene diminuisca.Un altro rischio è che una crisi finanziaria possa causare un forte calo della domanda di prestiti, che comporterebbe una perdita per le banche.Infine, le banche potrebbero anche dover affrontare una forte concorrenza da parte di altri prestatori, che potrebbe tradursi in minori profitti.

In che modo le banche centrali influenzano il sistema bancario?

Il sistema bancario è una rete di istituzioni finanziarie che forniscono ai consumatori e alle imprese l'accesso a prestiti e altri prodotti finanziari.Le banche ricevono attività finanziarie quando concedono prestiti e le utilizzano per creare nuovi prestiti.Le banche centrali influenzano il sistema bancario fissando i tassi di interesse, fornendo liquidità al mercato e regolando l'importo del credito disponibile.

Cosa accadrebbe se non ci fossero le banche?

Le banche ricevono attività finanziarie quando concedono prestiti perché queste attività forniscono alla banca un modo per garantire il rimborso dei suoi prestiti.Se non ci fossero banche, i prestatori dovrebbero trovare altri modi per garantire il rimborso, ad esempio attraverso investimenti in azioni o obbligazioni.Ciò potrebbe portare all'instabilità dell'economia e all'aumento del rischio per i mutuatari.Inoltre, senza le banche che fungono da intermediari tra prestatori e mutuatari, le transazioni potrebbero diventare più complesse e costose.Ciò potrebbe portare a una crescita economica più lenta.

Una banca può prestare più denaro di quello che ha in deposito?

Le banche ricevono attività finanziarie quando concedono prestiti perché la banca può vendere queste attività ad altri investitori e utilizzare i proventi per prestare più denaro.Questo è chiamato un modello bancario "repository".La banca può anche utilizzare queste attività per fornire liquidità ai propri clienti, il che è importante perché consente alle aziende e ai privati ​​di prendere facilmente in prestito denaro quando ne hanno bisogno.Inoltre, le banche possono utilizzare le proprie riserve per assorbire perdite su prestiti che potrebbero non essere rimborsati.

Come funzionano insieme la riserva frazionaria bancaria e i tassi di interesse?

Quando una banca concede un prestito, riceve in cambio attività finanziarie.Le attività sono generalmente depositate sul conto della banca presso la Federal Reserve o un altro istituto di banca centrale.Questi depositi sono conosciuti come "riserve".

La banca presta quindi queste riserve ad altre banche e imprese.Questo processo è chiamato riserva frazionaria.Nel sistema bancario a riserva frazionaria, la banca detiene solo una frazione dell'importo totale dei suoi prestiti in riserve.Ad esempio, se una banca ha $ 100 milioni di riserve, può detenere solo $ 10 milioni di prestiti in essere.

Ciò consente alla banca di concedere più prestiti di quanti ne abbia effettivamente nelle riserve.Se tutte le banche lo facessero, ci sarebbero troppi soldi disponibili sul mercato e i tassi di interesse sarebbero molto bassi.Tuttavia, poiché le banche possono prestare solo una frazione delle loro riserve, possono comunque concedere prestiti ad alto interesse e trarne profitto.

I tassi di interesse collaborano con la riserva frazionaria bancaria per creare un sistema economico che avvantaggia i banchieri e gli investitori, danneggiando i consumatori e le piccole imprese.Quando le banche hanno più soldi disponibili da prestare, possono addebitare tassi di interesse più elevati su quei prestiti.Ciò significa che le persone che prendono in prestito denaro da una banca pagheranno spesso molto di più di quanto farebbero se non ci fossero i tassi di interesse (cioè, se i costi del prestito fossero semplicemente fissi).

Nel frattempo, le persone che usano carte di credito o stipulano mutui di solito devono pagare tassi di interesse elevati anche quando c'è molto credito disponibile a causa del rischio associato al non essere in grado di rimborsare quei debiti in tempo (cioè a causa di pagamenti inadempienti) . Ciò crea un vantaggio ingiusto per le persone e le imprese più ricche rispetto a quelle più povere perché possono permettersi costi di prestito più elevati mentre i mutuatari più piccoli lottano con carichi di debito sempre crescenti.

L'inflazione è un bene o un male per mutuatari e prestatori?

Quando una banca concede un prestito, in genere riceve in cambio attività finanziarie.Questo perché la banca può utilizzare questi beni per rimborsare il prestito e, così facendo, creare attività economica.

Tuttavia, ci sono due cose importanti da notare su questo scambio: in primo luogo, le banche ricevono queste attività a uno sconto rispetto al loro valore in contanti; in secondo luogo, l'inflazione può essere positiva o negativa per mutuatari e prestatori a seconda delle circostanze individuali.

Per i mutuatari, l'inflazione significa che i loro soldi diventano più preziosi nel tempo.Questo è vantaggioso perché riduce l'importo degli interessi che devono pagare sui loro prestiti (poiché il valore nominale del loro debito rimane invariato).

Anche gli istituti di credito beneficiano dell'inflazione, almeno in teoria.Il motivo è che quando i prezzi aumentano nel complesso, è probabile che i mutuatari siano in grado di rimborsare i loro prestiti più facilmente che se i prezzi fossero stabili.In altre parole, gli istituti di credito recuperano più di ciò che hanno prestato rispetto a quanto sarebbe altrimenti.

Lo svantaggio per i prestatori è che l'inflazione può rendere i debiti dei mutuatari sempre più difficili da rimborsare man mano che i termini reali (corretti per l'inflazione) aumentano nel tempo.Inoltre, se l'inflazione scende improvvisamente, i mutuatari potrebbero avere difficoltà a soddisfare i propri obblighi anche se hanno ancora saldato il debito originario durante questo periodo di stabilità dei prezzi (noto come "deflazione del mondo reale").

Nel complesso, quindi, mentre sia i mutuatari che i prestatori possono beneficiare di attacchi occasionali di pressione inflazionistica in alcuni casi, specialmente quando i salari reali rimangono stagnanti, l'aumento generale dei prezzi può spesso portare a una maggiore instabilità finanziaria lungo la linea.

Cosa succede quando le persone perdono fiducia nel sistema bancario?

Quando le persone perdono fiducia nel sistema bancario, possono ritirare i loro soldi dalle banche o rifiutarsi di concedere nuovi prestiti.Ciò può causare il fallimento di una banca e la perdita delle proprie attività finanziarie.Quando ciò accade, i clienti della banca potrebbero risentirne anche perché potrebbero dover pagare tassi di interesse più elevati sui loro prestiti o affrontare altri problemi finanziari.In casi estremi, una banca potrebbe addirittura cessare completamente l'attività, causando danni economici diffusi.