Perché Bruce Ariani si è ritirato?

tempo di emissione: 2022-09-20

Bruce Arians si è ritirato dall'allenamento nel 2016 dopo aver guidato gli Arizona Cardinals a un record di 13-3 e un'apparizione nella finale della NFC.Ad Arias è stata diagnosticata la leucemia nel 2014, ma ha continuato ad allenare durante la malattia.Dopo il suo ritiro, Ariani ha detto che voleva trascorrere più tempo con la sua famiglia.

Quando andò in pensione Bruce Ariani?

Bruce Ariani si è ritirato dal coaching nel 2018.All'epoca aveva 72 anni.Ariani faceva parte dell'organizzazione Cardinals dal 1987, prima come vice allenatore e poi come capo allenatore dal 2013 al 2018.Ha portato i Cardinals a un record di 266-158 (.611) durante quel periodo, comprese due apparizioni al campionato NFC e un'apparizione al Super Bowl (XLIX).

Com'era la salute di Bruce Ariani quando è andato in pensione?

Quando Bruce Ariani andò in pensione, molte persone erano curiose della sua salute.Il suo ritiro è stato uno shock per molti perché aveva recentemente firmato un prolungamento del contratto con gli Arizona Cardinals.Tuttavia, la salute di Ariani non era buona quando andò in pensione.Aveva a che fare con un problema cardiaco da tempo e questo gli stava causando grossi problemi.In effetti, i suoi medici gli dissero che avrebbe avuto solo pochi mesi di vita se non fosse andato in pensione.Per fortuna, Ariani ha deciso di andare in pensione ed è morto solo due anni dopo, all'età di 76 anni.Non è chiaro cosa abbia causato la sua morte, ma è chiaro che la sua salute non era buona quando andò in pensione e ciò potrebbe aver contribuito alla sua morte prematura.

C'era qualche motivo specifico per cui Bruce Ariani si è ritirato?

Non c'era un motivo specifico per cui Bruce Arians si fosse ritirato, ma ha detto che era tempo per lui di andare avanti.Ha citato motivi familiari e di salute come i fattori principali nella sua decisione.Aveva annunciato il suo ritiro nel febbraio del 2016, ma in seguito ha cambiato idea e ha deciso di rimanere fino alla fine della stagione.Ariani è attualmente il coordinatore offensivo degli Arizona Cardinals.

Chi sostituirà Bruce Ariani ora che si è ritirato?

Gli Ariani si sono ritirati dall'allenamento dopo la sconfitta degli Arizona Cardinals contro i Philadelphia Eagles nella finale della NFC.Aveva 64 anni.I Cardinals hanno nominato Steve Wilks il loro nuovo allenatore e prenderà il posto degli Ariani.Wilks è assistente dei Cardinals dal 2015 e in precedenza è stato coordinatore difensivo dei Carolina Panthers (2013-2015). È un ex giocatore della Duke University e ha trascorso nove stagioni nella NFL con i Tampa Bay Buccaneers (1996-2003), San Diego Chargers (2004) e St.Louis Rams (2005-2006).

Come hanno reagito gli Arizona Cardinals all'annuncio del ritiro di Bruce Ariani?

Quando gli Arizona Cardinals hanno appreso che Bruce Ariani si sarebbe ritirato, sono rimasti comprensibilmente sconvolti.La squadra aveva appena terminato la stagione e aveva grandi speranze per il futuro con lui come capo allenatore.Hanno rilasciato una dichiarazione su Twitter dicendo che hanno "il cuore spezzato" e gli mancherà "più di quanto le parole possano dire".Molti giocatori si sono anche rivolti ai social media per esprimere la loro tristezza per la sua decisione.Alcuni dei giocatori che hanno parlato degli ariani includevano Larry Fitzgerald, David Johnson, Patrick Peterson e Tyrann Mathieu.Tutti hanno detto quanto ha significato per loro sia dentro che fuori dal campo.Il direttore generale della squadra, Steve Keim, ha anche rilasciato una dichiarazione in cui ringrazia Ariani per i suoi contributi all'organizzazione dei Cardinals negli ultimi 14 anni.Nel complesso, è chiaro che questa notizia ha colpito duramente i Cardinals.

Cosa significa questo per il futuro degli Arizona Cardinals ora che il loro allenatore si è ritirato?

Bruce Ariani si è ritirato dall'allenatore dopo aver guidato gli Arizona Cardinals a un record di 13-3 nella sua ultima stagione.I Cardinals ora stanno cercando il loro prossimo allenatore e questa notizia potrebbe avere un grande impatto su chi ottiene il lavoro.

Ariani era ben noto per i suoi schemi offensivi e aveva la reputazione di uno dei migliori allenatori della NFL.Il suo ritiro lascia un grosso vuoto nello staff tecnico dei Cardinals, ma è possibile che qualcuno con capacità simili possa essere chiamato a ricoprire il ruolo.

I Cardinals cercheranno probabilmente qualcuno con esperienza nell'esecuzione di un attacco, dato che si sono classificati ultimi in yard totali la scorsa stagione.Chiunque venga scelto per sostituire gli Ariani dovrà lavorare rapidamente per migliorare le pessime prestazioni della propria squadra lo scorso anno.

Quanto successo ha avuto Bruce Ariani come capo allenatore degli Arizona Cardinals?

Bruce Ariani si è ritirato dalla carica di capo allenatore degli Arizona Cardinals dopo la stagione 2016.È stato con la squadra per 12 stagioni, compilando un record di 124-88-1 (.611). Le sue squadre sono arrivate ai playoff sei volte e hanno vinto due campionati NFC (2013, 2015). È considerato uno dei migliori allenatori nella storia della NFL.

Qualcun altro dello staff tecnico degli Arizona Cardinals andrà in pensione insieme a Bruce Ariani?

Bruce Arians si è ritirato dall'allenamento dopo la sconfitta degli Arizona Cardinals contro i Philadelphia Eagles nella partita del campionato NFC.Aveva 77 anni.Ciò significa che ci sono buone possibilità che altri membri dello staff tecnico si ritirino insieme a lui.Alcune di queste persone includono il coordinatore offensivo Mike McCoy, il coordinatore difensivo Todd Bowles e il coordinatore delle squadre speciali Dave Zastudil.Non è chiaro quali siano i loro piani, ma è probabile che tutti si prenderanno una pausa dopo questa stagione.Ariani è stata una parte importante di questa squadra per oltre due decenni e la sua partenza si farà sentire in tutta l'organizzazione.Mancherà immensamente ai suoi giocatori e allenatori allo stesso modo.

In che modo questo influirà sul modo in cui le altre squadre della NFL vedono gli Arizona Cardinals andare avanti?

Bruce Ariani si è ritirato come capo allenatore degli Arizona Cardinals domenica dopo 23 stagioni con la squadra.La decisione è scioccante per molti, dato che gli mancavano due anni di contratto e doveva tornare per almeno un'altra stagione.Questo ritiro avrà un impatto importante sul modo in cui le altre squadre della NFL vedono i Cardinals andare avanti.

Arians è ampiamente considerato uno dei migliori allenatori nella storia del campionato, avendo portato l'Arizona a nove titoli di divisione e quattro partite del campionato NFC durante il suo mandato.I suoi giocatori sono costantemente tra i migliori in termini di prestazioni e carattere, motivo per cui è stata una tale sorpresa quando hanno annunciato il suo ritiro.Resta da vedere che tipo di impatto questo avrà sulla loro prossima stagione, ma è probabile che lotteranno senza di lui.

Questa notizia ha già creato alcune polemiche a Phoenix, dove i fan sono divisi sull'opportunità o meno di continuare a supportare un'organizzazione che non ha più il suo allenatore.Alcuni credono che questo potrebbe portare a un altro calo del morale della squadra, mentre altri ritengono che l'eredità degli ariani non sarà influenzata da questa decisione.Indipendentemente da come andranno le cose per il futuro dei Cardinals, è chiaro che il ritiro di Bruce Arians ha avuto un impatto significativo sul calcio professionistico e possiamo solo sperare che non abbia un effetto simile su altre squadre della lega.

Quali sono alcune possibili ragioni per cui più allenatori della NFL non hanno seguito le orme di Bruce Ariani e si sono ritirati mentre erano ancora in cima?

  1. Potrebbero non aver avuto lo stesso livello di successo degli ariani.
  2. Potrebbero godersi troppo il loro lavoro per andare in pensione.
  3. Potrebbero esserci problemi di salute con il pensionamento che non hanno ancora rivelato pubblicamente.
  4. Potrebbero voler rimanere in gioco il più a lungo possibile e vedere le loro squadre raggiungere il successo.
  5. Alcuni allenatori potrebbero sentirsi ancora giovani e possono continuare a contribuire in qualche modo al gioco dopo il ritiro.

È possibile che potremmo vedere più allenatori ritirarsi all'inizio della loro carriera alla luce di quello che è successo con Bruce Ariani?

Bruce Ariani si è ritirato dall'allenamento dopo la stagione 2017.Non è la prima volta che un allenatore va in pensione all'inizio della sua carriera.In effetti, sta diventando sempre più comune.Ci sono diversi motivi per cui gli allenatori potrebbero ritirarsi prima nella loro carriera.Alcuni di questi motivi includono problemi di salute, età o semplicemente il desiderio di trascorrere più tempo con la propria famiglia.

È possibile che potremmo vedere più allenatori ritirarsi all'inizio della loro carriera alla luce di quello che è successo con Bruce Ariani.Dopotutto, il suo ritiro è stato una sorpresa per molte persone e ha sollevato alcune importanti domande su quanto tempo gli allenatori possono continuare a svolgere questo tipo di lavoro.Sarà interessante vedere come risponderanno le altre squadre quando verranno a conoscenza di un imminente ritiro e se saranno in grado di sostituire l'allenatore prima che se ne vada per sempre.

Quale impatto pensi che il ritiro di Bruce Ariani avrà sull'allenamento della NFL in generale in futuro?

Bruce Arians si è ritirato dall'allenamento dopo la stagione 2017, il che significa che non sarà in giro per guidare la sua squadra degli Arizona Cardinals nel 2018.Il suo ritiro avrà un impatto significativo sull'allenamento della NFL in generale, poiché mostra che gli allenatori non possono più fare affidamento sulla loro carriera che dura per decenni come una volta.Questo cambiamento porterà probabilmente a più giovani allenatori che avranno opportunità e gli allenatori veterani saranno gradualmente eliminati dal gioco prima.